Berlino: impressioni

Ad essere sincera Berlino……non mi è piaciuta.

Dico sempre che per affrontare un viaggio bisogna essere ben disposti, stare bene psicologicamente, lasciarsi i propri problemi alle spalle e non rovinarsi il viaggio. Forse perchè era il viaggio del quinto anno, forse perchè non era proprio un bel periodo, ma non ho vissuto bene quel viaggio. Con la scuola ovviamente abbiamo visto solo cose inerenti alla seconda guerra mondiale, bellissime sì e anche importanti da ricordare, ma ciò mi ha messo solo pesantezza addosso, come se questa città ancora vivesse di sensi di colpa. Quel po’ di Berlino che ho visto mi è bastato per farmi capire che non ci tornerei. Inoltre c’è troppa differenza architettonica tra le due parti; una modernissima con palazzi in vetro ecc.. l’altra invece vecchia e autentica. Forse dovrei tornarci prima o poi per viverla diversamente, ma sinceramente non mi ispira per niente. Eppure dicono che Berlino comunque sia una città per giovani,  piena di divertimenti e soprattutto discoteche aperte per giorni (se siete amanti delle discoteche Berlino sembrerebbe un paradiso da questo punto).

E’ un pò deprimente questo post lo so, ma voglio essere il più sincera possibile con voi, può capitare di trovare posti che non ci piacciono! :/

Purtroppo del viaggio non posso darvi altre informazioni perchè non l’ho organizzato io e inoltre molte cose le ho rimosse, perchè ci sono stata parecchi anni fa oramai…..!

berlino- Flo' in viaggio

 

 

berlino 036

 

Voi ci siete stati?! Che ne pensate di Berlino? Anche voi avete visto città o posti che non vi sono piaciuti?!

 

 

8 thoughts on “Berlino: impressioni”

  1. Io a Berlino sono stato tanti anni fa e non l’avevo capita. Sono tornato quest’anno e mi sono sentito uno stupido: una città pazzesca, densissima di storie, di cose da fare, da vedere, di mutamenti in corso (ne ho scritto proprio oggi ripensando ai viaggi del 2015). E’ una città dove avrei voluto vivere e dove vorrei tornare presto. Secondo me se ci torni farà un effetto simile anche a te…

  2. con tutta sincerità neppure io amo troppo berlino, ci tornerò tra una settimana ma preferirei di gran lunga tornare in altre città più tedesche! ad ogni modo se ti capitasse di tornare io ti consiglio di visitare il viicno apese di postdam bellissimo. con un meraviglioso palazzo ..il palazzo di sans souci ed un lago motlo molto bello!

  3. Forse non eri predisposta psicologicamente e forse perchè eri in gita scolastica…
    Berlino è una delle città più dense di storia ma anche una metropoli dinamica proiettata verso il futuro!
    Dalle una seconda chance vedrai che ti stupirà 😉

    1. sì sicuramente non ero predisposta psicologicamente! ho visto solo la parte storica, quindi hai ragione….dovrei darle una seconda opportunità per vederla a fondo e più come un locale 🙂

  4. Ciao! io ci sono stata due volte e se mi dicessero di ripartire domani, lo farei senza troppi indugi! 🙂
    E’ una città multicolore, con tantissima storia; per apprezzarla, forse, o ti prepari prima di partire, studiando un percorso che possa coinvolgerti (arte moderna, storia della seconda guerra mondiale, la guerra fredda, architettura… i percorsi tematici sono numerosissimi!), cercando film o libri che ti diano ispirazione (Il cielo sopra Berlino, oppure Le vite degli altri…), oppure potresti scegliere di farti accompagnare da una guida…
    Per la seconda volta, con la mia famiglia (i miei genitori che non hanno mai viaggiato molto) ho preferito scegliere una passeggiata guidata e mi sono appoggiata ai ragazzi di https://www.berlinandout.eu/
    Oragnizzazione perfetta, cortesia e un sacco di spunti utili per proseguire la visita in autonomia.
    Ti lascio le cose che ho amato e che porto con me: l’Isola dei Musei, la Colonna della Vittoria, Postdamer Platz… ma l’atmosfera che ho respirato in quei giorni è rimasta indelebile!
    Dai a Berlino una seconda possibilità! 😉

    1. Ciao Anna!! grazie per il commento ed essere passata di qua! scusami se ti rispondo ora ma stranamente il tuo commento era finito tra gli spam e non so perchè…Comunque sono stata a Berlino in 5 liceo quindi ho fatto tutto il giro della seconda guerra mondiale ovviamente forse anche per questo sono rimasta indubbiamente colpita, ma non ho vissuto la città come si dovrebbe come dici tu giustamente. Un conto è andarci con la scuola un conto è organizzare il viaggio per conto proprio cercando anche di respirare l’aria del presente.. Perciò non è detto che io non ci torni 😉 le visite guidate indubbiamente sono molto utili perciò ti ringrazio per il consiglio!! 😀
      A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *