Cape Town - Flo' in viaggio

Cape Town: cosa vedere e dove mangiare

Cape Town: una mini guida per visitare la città.

Cape Town è stata la prima tappa del nostro viaggio in Sudafrica. E’ molto carina ed è situata tra la Table Mountain e l’oceano Atlantico. Lo stile è un misto fra moderno e stile coloniale (‘800) inglese, ricorda un pò una San Francisco o una San Diego degli anni ’20.

Il clima in inverno è mite e si può stare tranquillamente a maniche corte. La gente è molto cordiale, tipico degli africani e i dintorni sono spettacolari. Sebbene Cape Town sia ormai completamente occidentalizzata (i rapporti tra bianchi e neri oramai è alla pari praticamente), al di fuori è ancora possibile vedere il degrado più totale nelle cosiddette township, quelle aree urbane limitrofe alla città costruite durante il periodo di segregazione razziale, l’Apartheid.

 

Cape Town -Flo' in viaggio

 

Non c’è molto da visitare in fatto di monumenti, Cape town va semplicemente girata e apprezzata nella sua semplicità. Molto carino, pieno di negozi e ristoranti è il Waterfront, il porto dal quale partono un sacco di barche per fare shark diving, per avvistare le orche o visitare l’isola di Mandela. Lì vicino c’è anche l’acquario dove è possibile ammirare una vasta varietà di pesci o meglio, mostri, date le enormi dimensioni!

 

Cape Town - Flo' in viaggio
waterfront

Assolutamente da NON PERDERE:

TABLE MOUNTAIN: si può raggiungere con una funivia oppure, per chi è ben allenato, ci sono dei percorsi parecchio ripidi che risalgono la montagna, ATTENZIONE AI SERPENTI però! 🙂 In cima è possibile osservare tutto il panorama. Se possibile cercate di visitarla verso il tramonto!

 

Cape Town - Flo' in viaggio
vista dalla table mountain

-BO KAAP: il quartiere musulmano che si trova nel city bowl, il centro della città. Purtroppo la foto non rende bene, su google troverete moltissime immagini 😉

Cape Town - Flo' in viaggio


TOWNSHIP: non ci sono stata purtroppo, ma so che è un giro che vale davvero la pena fare per chi volesse approfondire la storia del Sudafrica;

CAPO DI BUONA SPERANZA: affittate una macchina e partite alla volta del punto più a sud dell’Africa, percorrendo la strada costiera tra natura incontaminata e montagne verdissime. Potreste fare molti incontri con diversi animali e chissà, se sarete fortunati, potreste vedere in lontananza nel mare una battuta di caccia delle orche!

 

Cape Town- Flo' in viaggio

 

DOVE MANGIARE: 

Premessa: gli africani hanno tempi molto lenti, in tutto ciò che fanno..sono molto…rilassati! 🙂 perciò al ristorante è normale aspettare un’ora abbondante. Quindi armatevi di pazienza e piano piano anche voi vi abituerete ai loro ritmi 😉 . I piatti sono belli sostanziosi con carne, riso e verdure. I piatti tipici sono:

-il BRAAI, grigliata di carne;

-il POTJIE, uno stufato che viene preparato con diversi tipi di carni e verdure bollite per parecchie ore e consumato principalmente in inverno;

– il BABOTIE: piatto a base di carne macinata e uova, uva sultanina e cotta in forno;

GAME: tutta la selvaggina locale come lo sprigbok (lo stambecco, animale simbolo di questa nazione), il kudu (antilopi), lo struzzo o addirittura i coccodrilli. 

Questi a mio parere sono i più belli e imperdibili:

MAMA AFRICA: di tutti i ristoranti di Cape town, questo è il più famoso, per cui non potete andare a Cape town e non mangiare da Mama Africa!E’ un ristorante dal design e l’aria tipica africana, con musica dal vivo e sempre pieno zeppo di gente! La loro specialità è il menu game -che trovate in tutti i ristoranti africani- ossia selvaggina africana, tra cui il pezzo forte, la coda di coccodrillo! Troppo buona!

 

Cape Town- Flo' in viaggio
Mama Africa

 

THE AFRICA CAFE’: non ho mai visto un locale più colorato di questo! Lo chef è una donna africana che propone piatti tipici provenienti da tutta l’Africa! anche qui atmosfera allegra e solare, ho visto che sul sito è possibile avere anche il menù in italiano. Perché non dare un’occhiata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.