ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio

Cosa e dove mangiare a San Pietroburgo

Se come me avete solo tre giorni a disposizione per visitare San Pietroburgo e non sapete dove mangiare date un’occhiata qui sotto!

Per quanto riguarda l’aspetto culinario, San Pietroburgo non vi deluderà. La città offre un’ampia gamma di ristoranti tipici e internazionali e per ogni tipo di budget. La cucina russa è una commistione di influenze: europea, nordica e asiatica. Le zuppe hanno un’influenza est europea, l’utilizzo del salmone deriva dai paesi nordici e i loro ravioli ricordano molto i wonton cinesi.

Nei nostri tre giorni a San Pietroburgo però ho avuto modo di provare solo tre ristoranti, perché per pranzo abbiamo scelto di fare pasti frugali. Questa volta ho deciso di andare a naso, cercando i locali una volta arrivata in città. Mi aspettavo una cucina molto pesante e condita, invece tutto il contrario! I piatti hanno ingredienti poveri e semplici, ma sono molto gustosi e sostanziosi. In Russia fanno un largo uso di salmone, anatra, barbabietole, verdure e panna acida.

Cosa mangiare a San Pietroburgo quindi?!

I piatti tipici russi sono:

  • il Borscht: una zuppa di barbabietola con dentro carne sfilettata, verdure, panna acida e aneto ( lo troverete ovunque come la panna acida).questa zuppa deriva dalla cucina ucraina.
  • Blinis: ottime crespelle di farina spesso mischiate con patate accompagnate da creme freches, salmone e caviale, ma si possono trovare anche nelle varianti dolci.
  • Pelmeni: sono dei buonissimi ravioli di carne mista (manzo, agnello e maiale) conditi solamente con del burro fuso e aneto. Sono una botta calorica, ma che bontà!!!! 😀
  • Filetto allo Stroganoff: il nome deriva dall’omonimo inventore ed è semplicemente uno spezzatino di carne con panna acida e funghi
  • Okroska: zuppa fredda di origine ucraina con cetrioli, cipolla, patate carne il tutto mischiato con la birra. E’ una zuppa tipica estiva.

I ristoranti tipici si riconoscono dal tipo di arredamento: uno stile bohemien chic, dove le pareti sono ricoperte dalla carta da parati, oggetti in ceramica e mobili antichi. Vi sembrerà di stare in una casa dell’800!

Dove mangiare a San Pietroburgo

I tre ristoranti che ho scelto si trovano tutti nello stesso quartiere vicino il centro, più precisamente il quartiere Sennaya.

Severianyn

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio

 

Primo fra tutti voglio nominare Severyanin, trovato casualmente una sera in cui eravamo molto stanchi e non volevamo allontanarci troppo dal quartiere dell’albergo. E’ un ristorante tipico russo il cui nome fa riferimento a un poeta russo del XIX secolo, ma anche al tipo di cucina servita nel locale, ossia la cucina siberiana. Come dicevo sopra, gli interni di Severyanin sono in perfetto stile bohemien ed è curato nei minimi dettagli, dal servizio ai libri posti sul davanzale delle finestre. Può sembrare un locale molto costoso, invece non è così! 😉

Per cominciare abbiamo preso pane burro e olio, carpaccio di cervo con sale e una specie di polpettone di cinghiale accompagnato da pane nero e hummus.

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio

 

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio
polpettone di cinghiale
Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio
carpaccio di cervo

Dopodichè io e Marina abbiamo assaggiato i Pelmeni e papà l’anatra cucinata in due modi diversi. Che dire. Le foto parlano da sole!!

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio

 

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio
i pelmeni!

In totale abbiamo speso 50 € comprese le bevande.

Severianyn: Stolyarny Lane, 18 | наб. кан. Грибоедова, 69San Pietroburgo 190031, Russia; tel: +7 812 951-63-96

Gosti

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio

 

Gosti è una garanzia. Molti blogger lo avevano nominato nei loro post e, dopo averlo provato, posso confermare che merita. E’ un ristorante disposto su due piani, la sala di sotto sembra una casa delle bambole per come è arredata! Al piano di sopra c’è anche una saletta giochi per bambini. Qui ho assaggiato l’Okroska con mio padre, la zuppa fredda di cui vi ho parlato prima. Il sapore è molto particolare, perché si sente il pizzicorio della cipolla, ma anche il retrogusto della birra.

Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio
okroska

Dopodichè ho optato per un succulentissimo petto d’anatra su crumble di pane nero, mio padre coscia d’anatra e purè e marina i fantastici Blinis con salmone e caviale. Ovviamente non ci siamo fatti mancare il dolce: brownies caldo con gelato alla vaniglia per me e torta di mele per Marina.

 

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio
l’anatra di papà

 

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio
i blinis!
 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio
il mio petto d’anatra!

Gosti: Malaya Morskaya St., 13San Pietroburgo 191186, Russia; tel: +7 812 312-58-20

Mickey e Monkeys

 Ristoranti San Pietroburgo - Flo' in viaggio

 

Mickey e monkeys non è proprio un ristorante, ma piuttosto un coffee room. Mi ha colpito subito per la sua particolarità degli interni e soprattutto per il fatto che i tavolini sono disposti a filo delle finestre, perciò una mossa falsa e si cade dritto dritto sul marciapiede! 😀 In quella via ci sono altri locali che hanno questa bizzarra caratteristica. Qui abbiamo preso un filetto allo Stroganoff, una zuppa di funghi e un semplice pollo con verdure grigliate. Niente di eccezionale, ma non avevamo voglia di cercare ristoranti troppo lontani. San Pietroburgo è parecchio grande e farsela a piedi non conviene proprio. Anche con la metro vi stancherete 😀 . Diciamo che questo locale è più famoso per i milkshake conditi con tutte le peggio schifezze: biscotti, caramelle, ciambelle..chi più ne ha più ne metta! Vi risparmio le foto dei piatti, perché con la luce rossa soffusa sono venute a dir poco brutte! 😀

Mickey e monkeys: Gorokhovaya St., 27San Pietroburgo 195197, Russia; tel: +7 812 924-54-42

Qui la mia lista purtroppo finisce, ma voglio lasciarvi il post di The Lost Avocado dove potrete trovare molti altri ristoranti! Mangiare a San Pietroburgo: 10 ristoranti imperdibili

5 thoughts on “Cosa e dove mangiare a San Pietroburgo”

  1. A parte che sono rimasta sconvolta quando hai detto che nel borscht c’è pure la carne, perché l’ho visto in Polonia ed ero convinta che fosse solo pura barbabietola, ma blinis e anatra sono finiti di diritto tra i piatti da assaggiare assolutamente. Credevo che la cucina russa fosse più misera!

    1. Io invece credevo il contrario! viste le temperature invernali! ahahah! Sì, l’anatra e i Blinis meritano davvero! vorrei provare a rifarli i blinis…ho trovato una ricetta di giallo zafferano niente male 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *